Il grande potere di Facebook

come pubblicizzare un bed and breakfastVedi questa immagine?

Proprio questa immagine ha portato un cliente presso un Bed and Breakfast.

La persona che ha pubblicato questa foto non ha fatto altro che taggare nella foto stessa il luogo dove essa era stata scattata.Io sono un ragazzo e questo lo faccio decine di volte, l’ultima volta è stata a capodanno, presso un hotel Hilton della mia città.

Cosa è successo ? Un amico del padre della bambina vede tale foto online e, dato che anche egli ha dei figli della stessa età, si incuriosisce e inizia a sfogliare l’album nel quale la struttura appare più volte.

Ecco così che decide di chiamare l’amico per chiedere come si fosse trovato e poi decide di chiamare il B&B per concludere la prenotazione.

Pubblicità a costo zero.

Ecco, come sanno bene i miei corsisti, come il potere delle immagini su tale social network sia dirompente ed il mio prossimo video dedicato agli acquirenti della guida multimediale sarà dedicato alla promozione su Facebook.

Come saprai io SCONSIGLIO caldamente la promozione a pagamento su Facebook ma c’è una cosa, l’unica che davvero può portarti a risultati che puoi fare pagando poco e sfruttando lo stesso principio descritto in alto.

Puoi avere la mia guida in 5 minuti sul tuo PC cliccando qui.

A presto,

Francesco!

 

[TRUCCO] Promuovere un B&B con Stile. (Anche per una giornata di pioggia!)

Qui si parla di Promuovere un B&B con precisione, efficacia ma anche con un po’ di stile, no?
pioggia

Il metodo che ti propongo oggi per promuovere un B&B (con gusto e stile) è l’abbinare la promozione ad eventi/avvenimenti speciali. <<Come posso promuovere un B&B in eventi speciali?>> Ti starai chiedendo..

Pensiamo a San Valentino. E’ un evento speciale in cui poter promuovere un B&B? Come poterlo promuovere?

” “]

  • Tramite una pagina sul tuo sito (Obbligatorio!)
  • Su Tripadvisor (se sei un Business Listing)
  • Sui vari portali che offrono tali offerte
  • Su Adwords (Consigliato)

Concentriamoci sul Primo e Quarto punto. Come poter strutturare un’offerta vincente per promuovere un B&B? Eccoti spiegata brevemente la mia strategia d’attacco!

” “]

  1. Pensa a qual è il prossimo evento da promuovere ( Concerto di vasco, natale, capodanno, giornata di pioggia romantica e cantare insieme “Singing in the rain”, Ponte dei santi, immacolata ecc..)
  2. Crea una mini campagna Adwords con parole chiave come “Concerto vasco roma” “concerto di vasco a roma” “roma concerto vasco”
  3. Notato un errore? All’inizio di ogni frase tra virgolette scrivi sempre la parola magica “B&B”!!
  4. Avvia la campagna nelle 4 settimane prima dell’evento

Nel caso di Vasco stai attento a capire se l’utente potrebbe volere davvero il tuo B&B! Sei vicino allo stadio? Puoi raggiungerlo facilmente? Promuovere un B&B non significa  buttare soldi su Adwords.

Una volta sul tuo sito, portali direttamente ad una pagina dedicata “Concerto di Vasco!!” Rimani con noi a questo prezzo super speciale.

Divertiti a pensare e creare un’offerta, divertiti a sorprendere i tuoi visitatori, divertiti con la filosofia “Stilosa” di Occupy B&B!

Ah, un’ultima cosa , Da poco è disponibile (solo per una settimana) il mio ebook che ti spiega come promuovere il tuo B&B in modo che definirei quasi “scientifico”. Puoi scaricarlo gratuitamente sulla tua posta elettronica in meno di 30 secondi tramite il modulo che trovi alla tua destra.

E’ un ebook che hanno scaricato, nella sua passata edizione, quasi 190 gestori di B&B e agriturismi in tutta Italia e che ha avuto molto seguito.

Solo una cosa: dopo averlo scaricato, non passarlo ai tuoi colleghi “in zona” altrimenti potrebbe rivelarsi un boomerang nei tuoi confronti.

All the best,

Francesco  😉

Come e Perché accontentarsi di 19 Likes piuttosto che di 1019.

Occupy Bed and breakfast

E’ una sindrome diffusa che colpisce centinaia di Aziende italiane e mondiali. La sindrome del “Mi Piace”. Scherzi a parte, vediamo qual è il problema e cerchiamo di scomporlo.

Il Problema: Molti gestori di Pagine Facebook cercano di  aumentare il numero di Likes sulla pagina invitando amici, familiari a farlo.

Li aumentano inviando messaggi su bacheche di altre pagine o gruppi. Li aumentano pagando Web Agencies (senza definire nei dettagli una campagna pubblicitaria).

Quali sono i risultati? Il numero di Fan aumenta, diciamo, per semplificare, da 19 a 1019.

 

Domanda 1: <<E quindi? Dov’è il problema? Meglio avere più Fan che un numero esiguo!>>

Risposta: Avere un gran numero di persone che ti segue è eccellente ma bisogna vedere come ci si è procurati tale bacino di Fan.

E’ come entrare in un supermercato con degli adesivi che sponsorizzano un nuovo negozio di ferramenta e attaccarli dietro il cappotto delle vecchiette che escono. Una volta tornate a casa si accorgeranno dell’adesivo e semplicemente lo butteranno via, dimenticandosene.

 

Domanda 2: <<I Likes ad una Pagina la rendono visibile ad un numero alto di persone!>>

Risposta: Quali persone intendi? Coloro che mettono il Like o i loro amici? Per quanto riguarda i loro amici approfondiamo nella domanda successiva.

Anzitutto questa affermazione può essere misurata tramite le statistiche sotto ogni post. Ora che hai 1019 Fan è probabile che i tuoi post vengano visualizzati da un numero di Fan maggiore, vero.

Ma, di nuovo, Facebook non nasce per sparare in mezzo alla folla. Facebook nasce per costruire relazioni tramite la tua pagina, e se su 1019 Fan solo 19 reagiranno con i tuoi post, significa che al resto non fai né caldo né freddo .

Usi la tua Pagina come un piccolo cartellone pubblicitario su un’ autostrada, la maggior parte delle persone che vede il tuo messaggio (coloro che acquisiti tramite tecniche discutibili) non ne sarà minimamente interessata.

 

Domanda 3: <<E gli amici dei miei Fan?>>

Risposta: Se non generi interazione con i post della tua pagina la tua Viralità sarà pari a zero. Sui tuoi 1019 fan solo l’1,8% ha un legame emotivo con te perché ha soggiornato presso il tuo B&B e ti ha conosciuto di persona.

Solo queste 19 persone hanno una significativa probabilità di interagire con te . Costruisci un legame con le persone che ti conoscono e hanno fruito dei tuoi servizi. Questa è la cosa più importante.

 

Risvolti Negativi:

1) Volendo fare una Pubblicità su Facebook rivolta ai tuoi ex ospiti, il pubblico di riferimento sarà di circa 1019 persone. Di queste 1019 un numero esiguo avrà la possibilità di cliccare sulla tua offerta, dato che sa chi sei e riconosce il nome del tuo B&B. Dato il numero esiguo di click, la pubblicità ti costerà molto più del normale secondo il complesso meccanismo di Facebook Ads.

2) La tua pagina ha 1019 Likes ma interazione quasi pari a zero. Uhmm…

 

Morale:

I tuoi 19 Fan sono la risorsa più grande che hai.

Invece che perdere tempo a prenderne altri secondo metodi non ortodossi, cura la tua pagina e rendila davvero bella da vedere e sfogliare.

Aumenta l’interazione con i tuoi 19 amici e acquisiscine altri secondo il loro vero interesse a soggiornare da te o per creare un legame stabile con chi ha soggiornato.

Facebook è relazione: I trucchetti lasciamoli ad altri.

Francesco – Occupy B&B

 

Come vendere le camere a un Prezzo Maggiore della concorrenza [solo per SuperEroi]

batmanVoglio farti diventare il supereroe della vendita delle camere . Lo so, detta così sembra poco credibile ma voglio portarti a fare un ragionamento che probabilmente hai fatto prima di me altre mille volte ma come premessa è importante.

 

Immagina un tuo potenziale ospite (che noi chiameremo Bruce)  che invia una maxi richiesta (tramite il portale bed-and-breakfast.it)  a 80 strutture in una città a vocazione turistica, magari Monopoli, Venezia, Gallipoli, Matera, Siena o mille altre.

 

A tal punto il nostro Bruce riceverà sul suo indirizzo di posta elettronica la risposta di circa 80 Gestori di Bed and Breakfast interessati a vendere il loro prodotto.

Bruce non è mai stato nella tua città, quindi non ha preferenze di zone specifiche e nessuno gli ha consigliato di andare in un B&B specifico. Bruce ha una TOTALE scelta libera.

Il primo approccio  che ha col gestore, abbiamo detto, è l’email di risposta .

 

Caro il mio Gestore, E’ inutile che ti fai tante sovrastrutture mentali: La prima cosa che Bruce guarderà sarà il prezzo. Puoi includere nel pacchetto anche un thé con la regina Elisabetta ma Bruce non prenoterà se:

” “]

  • Il tuo prezzo è sconsideratamente alto
  • Bruce ha 17 anni e l’unica cosa che vede è il costo
  • Bruce vuole la soluzione più economica possibile

Se la casistica riportata sopra ha un riscontro nel potenziale cliente, c’è poco da fare. Quel cliente non sarà tuo.

 

Tuttavia il bacino di categorie di persone che richiedono la disponibilità di una camera è di gran lunga maggiore rispetto ai casi elencati prima e tu dovrai agire su tali categorie per Vendere le tue Camere ad un Prezzo Maggiore.

 

Recentemente ho scritto un articolo su “Come scrivere una Email di Risposta a un Potenziale Ospite“. Con l’articolo che ora stai leggendo andremo ad inserire nuovi componenti alla tue Email con un obiettivo in mente: convincere chi ci sta leggendo che le nostre camere nonostante i prezzi leggermente superiori alla media sono la soluzione più adatta alle sue esigenze .

Con la mia larga esperienza sul campo ho elaborato  4 metodi che usati singolarmente danno risultati poco più che accettabili.

Usati insieme hanno portato ad un  miglioramento del tasso di risposta dell’ospite del 30/34% (Test effettuato su 6 gestori che ho seguito personalmente)

Ecco i 4 Metodi da attuare per Vendere le tue Camere a prezzi medi superiori a quelli di Mercato.

” “]

  • Metodo Numero 1: Crea fiducia nel potenziale Ospite.

Creare fiducia con una singola email è molto difficile ma possibile e questo è un modo semplice ma estremamente efficace per farlo. Vai sulla tua pagina Tripadvisor e leggi i commenti che hanno scritto gli ospiti sul tuo conto. Selezionane due e scrivili su un Documento Word.

Una volta effettuato tale passaggio, salva il documento: in questo modo potrai accedervi ogni volta che vorrai.

Su tale foglio word ora hai 2 recensioni positive lasciate da altri sul tuo conto. E’ stato dimostrato che l’80% delle persone si fida delle recensioni lasciate su Tripadvisor.

Per questo ti chiedo di incollarle IN CIMA alla tua email di risposta. Avrai solo un’occasione per far bello il tuo B&B davanti al potenziale ospite quindi non buttare questa occasione.

L’ospite deciderà in una manciata di secondi se leggere a fondo la tua email o lasciar perdere. Scrivere la tua email iniziando con:

” “]

Ciao Sono Carmela del B&B Casa del Sole, ecco cosa alcuni ospiti hanno scritto di noi:

“Ci avevano detto che Matera è bellissima, ma non avremmo mai immaginato tanto! Noi ci siamo trovati molto bene e il prezzo, per essere in altissima stagione, era più che onesto: 65 Euro a camera (usufruendo di un piccolo sconto prenotando online). ” Marco T. da Milano”

” “]

  • Metodo Numero 2: Differenziati dalla Concorrenza

Non disdegno una sana competizione tra gli albergatori.

Fai in modo che il tuo e SOLO il tuo B&B metta in luce un aspetto particolare che gli altri B&B non hanno.


Hai un pannello fotovoltaico? Hai la colazione biologica? Hai un gattino tenero che fa le fusa? Sei gay friendly? Hai una colazione speciale per i vegetariani o i vegani? Hai il cuscino che viene direttamente dal Nepal?la tua posizione?

Scrivi alcuni di questi benefici subito sotto le recensioni.

Se sarai sintetico il potenziale ospite leggerà ben volentieri due o tre righe. In pochi mettono ben in evidenza i benefici di pernottare nel loro B&B, dai al potenziale ospite una VALIDA ragione per scegliere TE.

” “]

  • Metodo Numero 3: Siamo garantiti perché

Questa è una strategia che io definisco.. Killer! Non la usa nessuno ma ti garantisce, a parità di costo e servizio con un altro B&b, di avere la meglio su di esso.

Devi usare le frasi: “Siamo garantiti perché i controlli igienico sanitari sono frequenti e scrupolosi”, oppure “I nostri prodotti vengono conservati a temperatura controllata e sono solo di stagione” oppure ancora “Garantiamo costante pulizia grazie al coambio frequente di lenzuola”. In questo modo instillerai nel lettore il dubbio che scegliendo altre strutture tali controlli o garanzie non potrebbero essere così scrupolosi come vengono eseguiti da te

” “]

  • Metodo Numero 4: Non dare del Lei 

Non sei un Hotel. Il lei crea distanza e freddezza. Cambiando il Lei in seconda persona sarà più semplice entrare in confidenza col lettore e creare un legame empatico. Per il lettore tutti i B&B sono più o meno uguali, ma se sarai tu a farlo sentire speciale, il tuo B&B acquisterà valore (giustificando la differenza di prezzo).

Altri consigli: Se è Italiano, elimina quelle traduzioni in inglese. Non allegare immagini pesanti. Allega una foto di te nel B&B. Scrivi sempre il tuo numero di telefono, il link a Facebook e il link al sito.

Altri consigli su come scrivere email? 
Clicca qui

Solo per pochi altri giorni (penso una settimana ma devo ancora decidere) puoi scaricare il file che ha aiutato decine di gestori di B&B e strutture simili a migliorare le loro performances nelle prenotazioni.

Ti sarà utilissimo.

Per scaricarlo compila il modulo a destra, ti consiglio di farlo il prima possibile per evitare che esso non sia più disponibile.

A Presto!

Francesco – Occupy Bed and breakfast

 

Pensavi che Promuovere il tuo B&B fosse Semplice? Guarda qui…

L’articolo di oggi è un’Immagine realizzata appositamente per te da Occupy Bed and breakfast .

Di cosa parla? Di tutto il processo marketing: dall’acquisizione del cliente sino al post-vendita.

In cosa ti ritrovi? Cosa aggiungeresti? Cosa non hai afferrato?

Scrivilo nei commenti in basso!

(Clicca sull’immagine per ingrandirla)
processo marketing

Esercizio [FB Day 1]: Scheda un Cliente

biciclettaOggi si pedala! :) Questo è un vero e proprio esercizio con un  premio finale che vincerà solo uno di voi.

Lo leggi, lo fai, e io ti do il voto. Non ti considerare soddisfatto se non me lo “sottoponi”, in questo caso l’esercizio sarebbe semplicemente fatto a metà (E non riceveresti il premio!) . (5 o 6 minuti saranno più che sufficienti 😀  )

Se non hai ancora letto il FB Day 1 ti suggerisco di visitarlo ora (se no avrai difficoltà nell’eseguirlo).

Sarò breve. I seguenti dati NON sono di un B&B ma di una attività locale di cui sono il “Community Manager” ovvero colui che si occupa degli aspetti del web 2.0 e della relazione con i clienti.

Tra un attimo avrai dei dati relativi a tale azienda pescati da Facebook Insights e da altre fonti. Analizzali e dimmi chi è per te il “Cliente Ideale” a cui dovrebbe parlare tale azienda quando comunica su Facebook e, più in generale, su tutti i canali.

 

Dato numero 1:

fb insights

Dato numero 2:

città del sud

Dato numero 3:

L’interazione media con la pagina è medio/bassa. Alla pubblicazione di un’offerta speciale da riscuotere, sono state ricevute 190 richieste in poco meno di 48 ore.

 

Dato numero 4:

Il Budget di tali persone per la serata va dai 7 ai 13 euro.

 

Scrivi ora nei commenti in basso il profilo di cliente ideale che ha questa attività (cercando di indovinare alla fine di cosa si tratta!).

Chi di voi si avvicina di più (schedando bene il cliente e il tipo di attività di cui secondo te stiamo parlando) avrà come premio la possibilità di inviarmi una mail con un suo specifico problema ricevendo una risposta personalizzata dal sottoscritto .

Risponderò tuttavia a tutti i commenti postati in basso.

Cosa aspetti? Via!

 

Francesco – Occupy Bed and Breakfast!

[FB Day 4] – Come Promuovere un B&b su Facebook (Deals)

facebook adsBenvenuto al Day 4 dei 5 Giorni dedicati al tuo training su Facebook. Come Promuovere un B&B su Facebook sfruttando funzioni specifiche che vedremo tra poco.

Negli ultimi tre giorni hai:

” “]

  • Identificato il tuo cliente ideale
  • Analizzato la tua pagina sotto il filtro del cliente ideale
  • Hai una agenda giornaliera con orari consigliati da Recommend.ly
  • Scoperto modi semplici di inserire foto eccellenti sulla tua pagina
  • Postato una foto che il tuo cliente ideale sarebbe propenso a commentare, piacere a condividere

Ottimo! La tua pagina non solo sta migliorando, ma è stata completamente reinventata avendo sempre in mente il tuo cliente/tipo .  Perciò.. Indovina un po’?

 

E’ Ora di Trovarlo con le Facebook Ads!!

Gestire una campagna Facebook non deve essere stressante o costoso, in questo breve video ti mostro come trovare clienti per Promuovere il tuo B&B su Facebook in base ai loro interessi. Guarda il video che ho realizzato per te. (ti consiglio di metterlo a tutto schermo dopo il Play perché alcune scritte sono in piccolo).

 

 

E sulle persone NEL mio B&B?

 

C’è una cosa in più che voglio da te oggi, cioè incentivare le persone a fare “check in” presso il tuo B&B tramite Facebook Mobile. E’ veloce e facile, promesso!

Questa funzione non è disponibile per i marchi, ma per attività con un indirizzo fisico, quindi assicurati di aver correttamente compilato i campi della tua attività e che Facebook non faccia apparire nessun messaggio di errore nel riconoscimento dell’indirizzo che hai fornito.

Perché fare questo? Quando qualcuno fa check in dal tuo B&B, tutti i suoi amici di Facebook saranno notificati di tale azione (la maggior parte di essi è un tuo cliente ideale!) .

Questo è il miglior passaparola possibile in quanto diffonde esattamente il nome della tua attività alle persone giuste! E’ potente!

Ma non basta sperare che la gente faccia check-in. Semplicemente non funziona così…

E’ il tuo lavoro, la tua attività, di incoraggiare i check in.

 

Come convinco a fare Check In da Facebook?

 

Metti dei piccoli avvisi (come questi – ne troverò presto in italiano promesso-), parlane, stampali sulle ricevute, facci una cornicetta e mettila in stanza.

Fai di tutto perché i tuoi ospiti facciano check in. Perché non offrire qualcosa di locale (prodotti tipici, salami, ecc…)

 

Parliamo di Anna, la cliente ideale del negozio di giocattoli. Come la si incoraggia a fare check-in?

 

 

” “]Il negozio potrebbe mettere uno di quei cartelli raggiungibili dal link in alto, incoraggiando i clienti a fare check in e allegare nel contempo una foto dei loro bambini mentre scelgono il giocattolo.

In questo caso, oltre al check in, il proprietario avrà abbinato ad esso la foto (che sarà vista da tutte le amiche di Anna che sapranno del suo check in al negozio di giocattoli).

 

Quindi: potresti creare uno sconto, offerta o promozione ufficiale per il check in o semplicemente incoraggiarlo magari legandolo ad una componente emotiva come una foto. (Potresti offrire di scattargliela direttamente tu davanti al B&B o in stanza!)

 

Compiti Day 4:

  ” “]

  • Guarda il video per il targeting dei clienti
  • Giocaci un po’ con tale strumento per capire come targettizzare il tuo pubblico per avvicinarlo il più possibile al cliente ideale
  • Crea un ad per il tuo segmento di pubblico
  • Incentiva i Check ins presso la tua struttura
  • Scrivi nei commenti se preferiresti usare la strategia “Emozionale” o “Promozionale” per incoraggiare tali check in!

 Domani è l’ultimo giorno degli [FB Days] e ho una grande sorpresa per ricompensarti del lavoro che stai facendo,

Raggiungili!!

Francesco – Occupy Bed and Breakfast

[Facebook] Facciamo un passo Indietro. Hai un Profilo Personale?

scrivi post

Ho ritenuto doveroso scrivere questo aggiornamento perché molti di voi mi hanno scritto di avere Facebook e di usarlo frequentemente.

Ieri un Gestore di un B&B ad Avellino, Teresa (che qui ringrazio), mi scrive come mai non riuscisse dopo molti tentativi ad applicare i consigli da me scritti nei post [FB Days] .

Incuriosito, le chiedo di inviarmi l’indirizzo della sua pagina Facebook e… TaDa!! Non ha una Pagina Facebook, bensì un profilo personale come la maggior parte dei gestori di B&b  in Italia.

Se quando scrivi un post vedi anche tu l’immagine di questo articolo -quindi hai un profilo “Personale” e non una pagina Fan- questo articolo ti interesserà senz’altro.

Ecco una lista di benefici che puoi ricavare usando una pagina Facebook. E’ Importante ricordare che non perderai nessuno dei tuoi “Amici” in quanto saranno automaticamente trasferiti in “Fan” della tua nuova pagina Facebook.

” “]

  • Motori di Ricerca. A differenza di un profilo privato il tuo profilo pubblico sarà indicizzato da Google e anche il tuo sito ne trarrà giovamento.
  • Integrazione col sito. Potrai inserire sul tuo sito decine di “box” che invoglieranno il potenziale ospite a connettersi con te e conoscere il lato più intimo ed emozionante della gestione del tuo B&B.
  • Passaparola. Potrai beneficiare del più grande dei poteri di Facebook: il passaparola. Quando una persona si connette con te, in automatico molti dei suoi amici saranno informati di tale connessione.
  • Ban. Potresti essere cancellato da Facebook in quanto le pagine aziendali non possono avere profili privati.
  • Statistiche. Potrai avere importanti informazioni circa il tipo di pubblico che segue la tua pagina (Pss è ottimo per determinare il potenziale cliente per la tua struttura secondo le regole del [FB Day 1])
  • Fidelizzazione. Gli Ex Ospiti avranno un canale emotivo e semplice per comunicare con te, Facebook rende la fidelizzazione dell’ospite una operazione molto più semplice da gestire.
  • Funzioni. Potrai programmare i tuoi post e (se hai molti fan) indirizzare post a specifici target di utenza.
  • Dati. Capirai quante persone vedono i tuoi post. Non sarai mica convinto che ogni cosa che pubblichi la vedano tutti?
  • (Ancora non disponibile) Potrai creare Offerte e Promozioni usando funzioni specifiche della tua pagina.

L’unica pecca, se così si può definire, è che la migrazione porta alla perdita di immagini e status che hai scritto sin’ora. Quindi salva tutte le tue immagini e clicca qui: Tool per migrare da Profilo Personale a Pagina.

Lo so, avresti qualche problema a perdere gli aggiornamenti e le foto ma pensaci: meglio adottare una soluzione decisa ora O aspettare di arrivare a 5000 amici e poi avere problemi di gestione? O col rischio di vedersi il profilo chiuso da un momento all’altro? O, cosa peggiore di tutte, non poter seguire a pieno il mio corso [FB Days]?

Dai che si scherza 😉

Ogni domanda è super-ben-accetta, scrivila in basso!

Ciao!

[FB Day 3] – Perché Postare Foto è cooosì Importante!

day 3

Benvenuto al Day 3 dei 5 Giorni dedicati al tuo Training su Facebook.

Se l’hai sentito almeno una volta, l’avrai sentito trilioni di volte. Se posti su Facebook, devi postare Foto.

Ma sai perché il postare foto è così importante? Se lo avessi saputo di certo lo avresti fatto con molta più frequenza. Perciò leggi qui.

 

 

Perché le foto sono così importanti?

Le Foto forniscono in una frazione di secondo un metodo di comunicazione che non puoi raggiungere con un normale Post su Facebook. Spesso è proprio quella frazione che fa la differenza tra un “Mi Piace” alla tua pagina e un’uscita di scena.
Una pagina di Facebook che è piena di foto può raccontare la storia della tua azienda, senza obbligare l’utente a leggere una tua frase.

” “]Se a loro piacciono i tuoi contenuti, ameranno anche le tua Pagina.

Se tuttavia dopo uno sguardo alla tua Pagina non vedono altro che Post scritti la abbandoneranno inesorabilmente.

Inoltre le foto hanno più probabilità di essere individuate quando le persone scansionano il flusso di notizie personali nella Home Page di Facebook, che è dove si vedrà più del 95% delle tue comunicazioni con loro.

Vai fuori dalla massa e troverai un DRAMMATICO AUMENTO delle azioni (likes, commenti, azioni); continua così come fai ora e tutti ti ignoreranno.
Infine, le foto forniscono ai tuoi fan qualcosa che sono significativamente più propensi a condividere. E, quando condividono cose con gli amici (una buona percentuale dei quali sono probabilmente anche il tuo cliente ideale), non fanno altro che condividere il tuo nome, il nome del tuo Bed and Breakfast.

Quando i fan condividono il tuo nome, i loro amici saranno curiosi, andranno sulla tua pagina, e se ci sarà un buon livello emozionale su di essa, tarato su una specifica nicchia di persone,  ne diventeranno fan anche loro.

 

 

Che tipo di foto dovresti pubblicare?

Niente pippe mentali: L’ordine è chiaro e preciso e te lo do Gratis!

” “]

  • Oggetti del tuo B&B
  • Ospiti del tuo B&b
  • Il tuo personale a lavoro nel tuo B&B
  • Il tuo personale in divertimento nel tuo B&B
  • Il tuo B&B Dentro e Fuori
  • I negozi vicini al tuo B&B
  • Il tuo B&B su strada
  • … In realtà TUTTO va bene!

Ma, di nuovo, pensa al tuo cliente ideale. Ad Anna piacerà questa foto? Se sì, postare. Se no, trovare qualcos’altro.

 

 

Che cosa si deve utilizzare per scattare foto?

Lo smartphone, preferibilmente un iPhone, in quanto vi sono applicazioni migliori per scattare foto tramite esso. Lo smartphone perché è facile da portare con sé. Utilizzare una fotocamera digitale porterebbe via troppo tempo e non lo faresti spesso come previsto.

Servirebbe inoltre una App per le foto. In genere consiglio Instagram, è un programmino che permette di applicare filtri alle foto scattate per renderle più COOL e artistiche.

NONOSTANTE ciò, la mia app PREFERITA è Over e per ora è solo disponibile per iPhone. E’ un’ottima app perché permette in pochi istanti di inserire una scritta NELLA foto, trasformandola in una pubblicità istantanea per il tuo B&B o per veicolare velocemente un messaggio.

Che ne pensi di questa foto? La scritta nell’immagine arriva di gran lunga prima in confronto ad una classica immagine con commento sopra, non trovi?
INOLTRE, come bonus divertente, ho intenzione di condividere con te uno dei miei preferiti strumenti web-based foto. Si chiama Animoto, e mi piace . È possibile creare facilmente video realizzati dalle foto del tuo Instagram o Facebook.

Seleziona le foto, scegli la musica, aggiungi un testo e condividi!

Questa operazione richiede pochi minuti e può essere fatta gratuitamente (personalmente ho un account premium di 4€ al mese).
Ecco il link: Animoto.com

Se trovi interessante questo minicorso fammelo sapere scrivendo nei commenti in basso, sarebbe bello leggere la tua opinione,

Francesco – Occupy B&B!

[FB Day 2] – Concentrati, Organizzati e Risparmia Tempo

Occupy B&B 2

Benvenuto al Day 2 dei 5 Giorni dedicati al tuo Training su Facebook!

Spero tu abbia pensato al tuo cliente ideale, perché oggi porremo una maggiore attenzione su di lui/lei.

Ma, prima di farlo, Voglio condividere con te uno dei miei PREFERITI strumenti di organizzazione . Loro analizzano la tua Pagina Facebook per te e ti inviano e-mail ogni giorno con i tuoi obiettivi.

Loro non solo ti dicono quante volte dovresti postare qualcosa ogni giorno, ma anche che tipo di contenuti postare e a che ora. Hanno anche strumenti che rendono molte volte più semplice il relazionarsi con persone che hanno commentato sulla tua pagina.

Devo dirtelo, è Davvero FORTE , ti aiuta nell’organizzazione e, sopratutto,  è GRATIS!

Clicca qui per Registrarti su Recommend.ly

 

Un altro livello per i tuoi Post?

E’ possibile programmare i post tramite Facebook. In questo modo puoi leggere i consigli giornalieri di Recommend.ly, andare sulla tua pagina Facebook e Programmare i post secondo le ore che Recommend.ly ti suggerisce, anche se a quell’ora Pranzi, ceni o dormi!

Per Programmare un post sarà sufficiente andare sulla tua pagina, Scrivere il tuo post e, prima di cliccare su “Pubblica”, puntare il mouse verso l’icona ad orologio posta sulla stessa barra del pulsante blu.

 

Ora, torniamo al tuo cliente Ideale.

Il tuo obiettivo, ogni giorno, iniziando da ora, è accertarti di scrivere almeno un Post su Facebook per giorno che parla direttamente al tuo ospite ideale.

Ricordi la cliente tipo del negozio di giocattoli di cui ti parlavo, Anna? La sua descrizione era più o meno così:

” “]Il mio cliente tipo è una donna che vive nella zona di Loseto. E ‘ sposata e ha figli piccoli. Comprare in città è importante per lei, come lo sono i prodotti ben fatti e di qualità per i suoi figli. Lei è disposta a spendere un extra per ottenere queste cose.

Se fossi questo negozio di giocattoli, allora Posterei ogni giorno un contenuto che parla direttamente a Anna. Potrebbe essere circa un evento per bambini a Loseto. Posso condividere un articolo su cibi nutrienti biologici e bambini. Posso scattare una foto ad un prodotto che potrebbe interessare ad Anna.

Ogni giorno, parla direttamente al tuo Ospite ideale!

 

Compiti Day 2:

” “]

  • Iscriviti a Recommend.ly
  • Impara a Programmare i tuoi Post
  • Scrivi un aggiornamento sulla tua pagina Facebook che parla direttamente al tuo Ospite Ideale
  • Scrivi nei commenti in basso quante volte il sito Recommend.ly ti suggerisce di Postare qualcosa al giorno!  

Vai, Vai, Vai!

Francesco – Occupy B&B