Come Pubblicizzare un B&B con i Video

Circa 3 mesi fa un gestore mi contatta per la costruzione di un sito web per pubblicizzare il suo B&B a Palermo. Dopo aver concluso la strutturazione del sito inizio a dargli alcuni consigli sui contenuti e sul cosa pubblicare.

Parlando, vien fuori che gli era stato regalato un cellulare per il suo cinquantesimo compleanno e che non vedeva l’ora di usarlo per ottimizzare la gestione del e la promozione del B&B.

Io, che non mi faccio mai i fatti miei, gli propongo un modo DECISAMENTE STRAVAGANTE di usarlo per aiutarlo a conquistare quanti più visitatori possibili al suo nuovo sito, convertendoli in clienti!

FARE DEI VIDEO!

Non a sé stesso bensì ai suoi clienti. In pratica, al termine del soggiorno dell’ospite, doveva fare un video di 30 secondi dove chiedeva loro tre cose:

1) Qual è la cosa più bella che hai visto nella città?
2) Cosa ricorderai di questo viaggio?
3) Perché consiglieresti il mio B&B ad un tuo amico?

Grazie a questo “stratagemma” gli ospiti rimanevano piacevolmente sorpresi da questa ‘indagine istantanea’ sulla qualità del servizio e, sopratutto, la percentuale di prenotazione da parte di nuovi visitatori al sito è passata dal 4% al 12% (che in termini di fatturato ha significato un notevole incremento come potrai immaginare).

Spero che questa chicca ti sia piaciuta e che ti sia d’aiuto per orientare la tua strategia online in modo sempre più efficace e orientato al risultato!

Booking.com ti sta “Rubando” visite al sito

Sei su Booking? Forse c’è una cosa che non sai

Prova a scrivere il nome della tua struttura su Google. Con tutta probabilità vedrai che in alto, in “giallino” c’è un risultato di Booking.com che ha proprio come titolo il nome della tua struttura.Booking in pratica fa di tutto pur di conquistare un tuo cliente, che magari già ti conosce e non avrebbe problemi a prenotare dal tuo sito!Ovviamente questa non possiamo chiamarla pratica commericiale scorretta perché è tutto scritto nel contratto ma è senz’altro qualcosa di irritante! Usa il  TUO nome, della TUA atività per portare prenotazioni sul SUO portale!

Ma io mi chiamo Francesco e risolvo problemi e questo, ti assicuro, è arginabile con un po’ di astuzia e di conoscenze.

Ti spiego: il risultato con lo sfondo giallino appare perché booking paga Google per ogni click che riceve sul suo annuncio. Booking usa il sistema pubblicitario Adwords puntando su parole chiave come “B&B roma” “B&B milano” ma anche su parole come “B&B tizio e caio roma” “B&B casa del sole milano” ecc..

Come risolvere questa situazione? Crea anche tu un annuncio adwords e inizia a “Puntare” sulla parola chiave col nome del tuo B&B. In questo modo apparirai al di sopra dell’annuncio di Booking e sarà più semplice indirizzare un visitatore indirizzato al TUO B&B sul sito del tuo B&B e non su Booking.com

Sei sai già usare nel dettaglio Adwords non avrai problemi nell’applicare la tecnica che ti ho descritto. Se invece vuoi imparare ad usarlo e iniziare a recuperare i clienti che ogni giorno Booking e gli altri portali ti rubano è arrivata l’ora di agire, impara questa e molte altre tecniche leggendo il mio manuale.

Un sistema gratuito per aumentare il numero di prenotazioni

Anzitutto mi presento: sono Giulia, specialista di promozione online di B&B. Collaboro con Francesco nella realizzazione di campagne di acquisizione clienti per le strutture ricettive di piccole/medie dimensioni e attività locali.

Partiamo con una doverosa premessa. Sai quante visite al giorno arrivano al tuo sito? Sai da quali siti arrivano tali ricerche? Se non sai rispondere a queste domande sei in un bel guaio!

Con tutta probabilità paghi l’iscrizione annuale a bed-and-breakfast.it o a qualche altro portale; un modo concreto per vedere se tali portali ti portano visite e prenotazioni è proprio Monitorare il traffico in ingresso sul tuo sito! In questo modo capirai che se (ad esempio) il sito bed-and-breakfast.it ti porta solo 5/10 visite al mese allora con tutta probabilità tale investimento annuale non è necessario.

Comunque lo scopo di questo articolo è utilizzare un sistema gratuito per aumentare il numero di prenotazioni. Il succo è questo: 

1) Capire da quali portali arriva il traffico sul mio sito

2) Capire su quali concentrarsi

3) Aumentare le prenotazioni per un certo tipo di traffico

Ora analizziamo nel dettaglio questi 3 passi. Ricorda, il mio obiettivo è quello di fornirti ora, gratuitamente, un sistema per aumentare le prenotazioni senza pagare un solo centesimo.

Passo numero 1: Capire da quali portali arriva il traffico sul sito

Come fare a capirlo? Tramite dei codici di monitoraggio da inserire nel proprio sito. Tale servizio è offerto gratuitamente da Google Analytics.

Da questo sistema di tracciamento riesco a capire che ricevo mensilmente:

40 Visite da bed-and-breakfast.it

21 Visite da italialusso.it

20 Visite da bbeconomico.it

2 Visite da bbitaliani.it

Passo numero 2: Capire su quali concentrarsi

Dovrai concentrarti su quelli che ti portano più visite. E’ inutile perder tempo dietro ai siti che ti portano 5 visite al mese, concentrati su quelli da 20 in poi.

Passo numero 3: Aumentare le prenotazioni

Seguendo il nostro esempio ci dovremo concentrare verosimilmente su siti come bed-and-breakfast.it italialusso.it e bbeconomico.it . Cosa fare dopo aver individuato questi siti? Creare delle pagine “Ad Hoc” per invogliare all’acquisto a seconda della tipologia del visitatore del sito di origine. E’ molto più semplice di quanto immagini, ecco un esempio.

Vedo che, mensilmente, mi arrivano 21 Visite da italialusso.it . La domanda da farsi è: Cosa vuole trovare l’utente che arriva sul mio sito dal portale italialusso.it ? Vuole un posto economico? Vuole stare al centro? Vuole un posto vicino un punto di interesse? Vuole un posto “di lusso” rispetto alla media degli altri b&b?

Senz’altro vuole un posto “di lusso” rispetto alla media degli altri b&b! Ecco perché sarà opportuno indirizzarlo NON sulla Home Page ufficiale del sito, ma in una “Sottopagina” a lui dedicata dove si metteranno in evidenza

1) Recensioni di ospiti dove scrivono espressamente qualcosa relativa al lusso della struttura

2) Foto più “Artistiche” dove il lusso sia protagonista (anche con dettagli romantici ecc..)

3) Esaltare l’unicità del B&B e il fatto che l’utente non ne troverà di simili.

In questo modo tu PARLERAI direttamente all’utente interessato ad una certa caratteristica del tuo B&B.

Questo sistema funziona? Sì

Perché? Immagina il visitatore scorrere diverse decine di siti (tutti uguali e piatti) e poi arriva al tuo e legge esattamente ciò che vuole leggere, gli viene detto esattamente ciò che vuole sentirsi dire, ha trovato la soluzione al suo problema.

Una volta creata la pagina cosa faccio? Vai su italialusso.it (sito inventato eh) e colleghi l’indirizzo della tua struttura non più alla home page generica ma alla sottopagina specifica che hai appena creato.

E poi? Poi inizia a creare altre pagine in base agli altri siti che ti portano visite come, ad esempio, bbeconomico.it qui dovrai però concentrarti su altre qualità/aspetti della tua struttura (indovina un po’ quali?).

Se non sai come aggiornare il tuo sito web, sarebbe arrivata l’ora di acquisire un po’ di autonomia, che dici? Se vuoi riprendere in mano la comunicazione online del tuo B&B e fare qualcosa di concreto puoi cliccare qui e contattarmi.

Buon Lavoro! Giulia :)

Un gestore mi ha inviato una foto

Questa immagine mi è stata inviata 10 minuti fa da un gestore B&B.

(cliccaci sopra per ingrandirla)

Era una di quelle classiche email di Bed-and-breakfast.it destinata a decine e decine di strutture (in questo caso esattamente 47), una di quelle email dove sai bene di rispondere col 99% di probabilità di non avere nulla in cambio.

Questa è la prova che dimostra il contrario: Il gestore mi ha inviato la foto dello schermo con la sua casella di posta elettronica aperta e ha evidenziato le due email “incriminate“.

L’email in basso è quella “di massa” generata da bed-and-breakfast.it e quella successiva è quella di conferma della prenotazione della persona che meno di un’ora prima l’aveva contattato. Come avrà fatto? Di certo non applicando tariffe vantaggiose. I prezzi delle sue doppie partono da 80 a notte e finiscono a più di 120 a notte quando la media di questa città si aggira attorno ai 65€.

Il gestore, dopo avermi allegato questa immagine mi ha ringraziato perché prima di scaricare il mio manuale nessuna delle sue richieste tramite questo o altri portali andava mai in porto ed invece ora, come dimostrano i fatti, non è più così.

Scarica anche tu il mio manuale e inizia da subito ad applicare le tecniche descritte.

Pubblicizzare un B&B / Volantino Tripadvisor

Come Pubblicizzare un B&B in modo efficace? Usando le recensioni su Tripadvisor!

Pubblicizzare un B&B sfruttando le recensioni di Tripadvisor è estremamente importante perché crea fiducia in chi naviga sul tuo sito. Oggi ti presento un modo per incentivare la scrittura di tali recensioni.
 
Tripadvisor mette a disposizione un volantino da lasciare in camera degli ospiti una volta che arrivano presso la tua struttura.
 
Tale volantino conterrà l'invito a raggiungere il sito di Tripadvisor e lasciare una recensione della tua struttura.
 
 
Qual è il lato Negativo di tutto ciò?
Che l'ospite (come spesso accade) potrebbe lasciare un giudizio che va da 1 a 4, escludendo il massimo ovvero 5. In questo modo la tua struttura subirebbe un calo nella classifica generale di Tripadvisor con la conseguenza dunque di un calo di popolarità.
Accetteresti il rischio di ricevere una recensione che potrebbe da una parte premiarti o dall'altra affossarti? Io ti do due soluzioni per evitare tale dilemma.
 
Non consegnare a tutti gli ospiti tale volantino
Non consegnarlo a tutti! Stampalo solo per chi ti ha fatto un sorriso in più, per chi ti ha espresso vivi complimenti, per chi sei sicuro di aver fatto un'ottima impressione. In tal modo arginerai i commenti negativi.
 
Impedisci i voti bassi
Per chi scarica la mia guida è disponibile un link speciale che consiglio di dare a TUTTI gli ospiti che soggiornano presso la vostra struttura.Tramite questo link sarà possibile filtrare a Tripadvisor SOLO coloro che esprimeranno una valutazione pari o superiore a 4/5 ovvero le due massime valutazioni che Tripadvisor mette a disposizione.
 
Questo, secondo me, è il metodo migliore per incentivare le recensioni rischiando tuttavia molto meno rispetto al fornire la semplice indicazione "Lasciaci una Recensione su Tripadvisor"
 
Per scaricare il Volantino clicca qui.
Per sapere come cancellarsi da Tripadvisor clicca qui.


Come Pubblicizzare un Bed and Breakfast / Gestire un Blog

Come pubblicizzare un Bed and breakfast tramite l’uso di un blog? Gestire un blog è una perdita di tempo? Pubblicizzare un bed and breakfast in questo modo può davvero tornare utile per la tua attività?come pubblicizzare un b&b con un blog

Io penso che usare un blog sia fondamentale per pubblicizzare un bed and breakfast in modo consapevole e mirato e ora ti spiego i due motivi che mi spingono a supporre ciò.

Motivo numero 1: Empatia.

Gestire un blog significa scrivere circa 300 parole per ogni aggiornamento scritto. Cosa scrivere in questi aggiornamenti? Qualcosa che riesca ad accorciare la distanza posta tra te e il potenziale ospite che proprio in quel momento sta navigando sul tuo sito.

 

 

A tal punto devi chiederti: Cosa posso scrivere IO per accorciare le distanze tra me e chi si deve FIDARE di me prima di prenotare?

Gli racconto la mia vita? la storia del mio b&b? Qualche aneddoto interessante o divertente accaduto in struttura? Pubblicizzare un bed and breakfast in questo modo può diventare estremamente divertente anche per te!! Ricorda: Empatia.

In questo modo accorcerai la distanza tra te e il tuo ospite e lui si sentirà più pronto a prenotare. Infondi fiducia, serietà e tanta, tanta simpatia. (Prova anche a inserire di video, perché no!).

 

Motivo numero 2: Ricerche speciali

Sai meglio di me come comparire tra i risultati con la formula “B&B + nome città” sia una cosa estremamente difficile (per questo motivo il 90% della mia guida è incentrato sul migliorare la tua comunicazione online al fine di convincere un numero molto più ampio di persone a prenotare da te) ma il blog può darti una mano anche in questo.

Sai cosa sono le “Long tail keywords”? Sono parole chiave a coda lunga ovvero stringhe di ricerca più amipe del classico “B&B a perugia”.  Facciamo un esempio “B&B vicino fabbrica baci perugina” o “B&B perugia fontana maggiore” “B&B perugia vicino bosco di san francesco”. Queste sono tutte parole a “coda lunga”.

Come sfruttare il blog per pubblicizzare il tuo bed and breakfast anche in questo caso? Basta creare, tra gli altri articoli, anche degli aggiornamenti con titolo “B&B vicino bosco di san francesco” e scrivere un bell’aggiornamento, completo di foto, testi e consigli.

In questo modo inizierai col tempo a ricevere delle visite proprio da persone interessate alla particolare posizione della tua struttura.

 

Tale traffico sarà ovviamente totalmente gratis.  Se poi riuscirai a convertire tale traffico nella vendita di una camera allora avrai raggiunto il top. Mi farebbe davvero piacere se cliccassi “mi piace” qui in basso :)

Come Pubblicizzare un Bed and Breakfast / Foto degli Ospiti

Qui si parla sempre di come pubblicizzare un Bed and Breakfast e come promuovere un Bed and breakfast online, ma oggi voglio parlarti di un trucco che consiglio sempre ai miei clienti ( che di fatto rientra nella categoria di come pubblicizzare un Bed and Breakfast ) che serve ad aumentare il numero di recensioni su Tripadvisor.

Infatti, secondo le mie regole su come pubblicizzare un bed and breakfast , c’è un principio molto importante che non dev’essere mai sottovalutato: il principio di riprova sociale.

Questo principio consente di aumentare il numero di camere vendute inserendo la foto dei tuoi ex ospiti sorridenti nella pagina “Recensioni”, in modo tale che chi le vede penserà a quanto essi si siano trovati bene e quanto sia conveniente per loro quella scelta.

Ma oggi ti voglio spiegare un secondo modo per sfruttare le foto dei tuoi ex ospiti per capire come pubblicizzare il tuo bed and breakfast . Infatti uno dei modi migliori per aumentare le visite al tuo sito è quello di scalare la classifica di Tripadvisor. Un modo a dir poco geniale per farlo è:

1) Scattare la foto ai tuoi ospiti al momento del Check-out

2) Inviargliela via posta elettronica dopo qualche giorno e all’interno della email inserire un link che porta alla pagina delle recensioni su tripadvisor (possibilmente usa il mio link speciale che ti evita di avere recensioni inferiori a 4 stelle)

3) In questo modo il tuo ospite un attimo prima di scrivere la sua recensione avrà il SORRISO sulle labbra e senz’altro non si risparmierà dallo scrivere commenti mielosi e super positivi sulla tua struttura e sulla sua vacanza.

Questo significa (sopratutto se usi il mio link speciale) che riceverai decine di commenti positivi e che scalerai la classifica di tripadvisor in men che non si dica. Sopratutto nelle grandi città la “freschezza” di un commento è molto importante e, non appena approvato dal sistema di Tripadvisor, ho visto salire alcune strutture anche di 10/15 posizioni.

Tramite QUESTO metodo ( come pubblicizzare un bed and breakfast con le foto degli ospiti ) ho visto che la percentuale di coloro che poi effettivamente andavano a scrivere la recensione aumentava circa del 20/30%. Perché? Tu gli invii un allegato e loro, quasi come ringraziamento ti scrivono una recensione. Tu non infrangi nessuna regola di Tripadvisor, semplice no?

Come pubblicizzare un Bed and breakfast senza spendere neppure un centesimo? Questa mi sembra davvero un’ottima idea da mettere subito in pratica. Se poi gli ospiti ti danno il permesso di inserire la foto anche sul tuo sito web allora hai senz’altro fatto centro.

Il principio di riprova sociale di cui ti parlavo prima è così importante che sta diventando fondamentale sfruttarlo al meglio sui siti di strutture ricettive ai fini di aumentare la percentuale di persone che mensilmente sceglie di prenotare da te.

Penso che per oggi sia tutto, a presto!

Come pubblicizzare un Bed and breakfast / Skype

Come pubblicizzare un Bed and breakfast, come promuovere un bed and breakfast. In questo articolo parleremo come al solito di come pubblicizzare un Bed and breakfast su internet, in particolare dell’utilizzo di Skype.

Tu mi chiederai ” Come pubblicizzare un Bed and breakfast con Skype?” In realtà Skype non è uno strumento pubblicitario ma uno che ti permette invero di aumentare la percentuale di prenotazioni ricevute tramite il tuo sito, quindi alla domanda ” come pubblicizzare un Bed and breakfast con Skype” io rispondo esattamente come segue.

Skype è uno strumento per effettuare chiamate tra computer. Tali chiamate sono gratuite. Ecco perché suggerisco ai miei clienti di inserire un piccolo pulsantino che Skype stesso ti fornisce, in modo tale che i tuoi potenziali ospiti d’oltralpe possano contattarti con agevolezza e sopratutto con gratuità. Continua a leggere Come pubblicizzare un Bed and breakfast / Skype

Il grande potere di Facebook

come pubblicizzare un bed and breakfastVedi questa immagine?

Proprio questa immagine ha portato un cliente presso un Bed and Breakfast.

La persona che ha pubblicato questa foto non ha fatto altro che taggare nella foto stessa il luogo dove essa era stata scattata.Io sono un ragazzo e questo lo faccio decine di volte, l’ultima volta è stata a capodanno, presso un hotel Hilton della mia città.

Cosa è successo ? Un amico del padre della bambina vede tale foto online e, dato che anche egli ha dei figli della stessa età, si incuriosisce e inizia a sfogliare l’album nel quale la struttura appare più volte.

Ecco così che decide di chiamare l’amico per chiedere come si fosse trovato e poi decide di chiamare il B&B per concludere la prenotazione.

Pubblicità a costo zero.

Ecco, come sanno bene i miei corsisti, come il potere delle immagini su tale social network sia dirompente ed il mio prossimo video dedicato agli acquirenti della guida multimediale sarà dedicato alla promozione su Facebook.

Come saprai io SCONSIGLIO caldamente la promozione a pagamento su Facebook ma c’è una cosa, l’unica che davvero può portarti a risultati che puoi fare pagando poco e sfruttando lo stesso principio descritto in alto.

Puoi avere la mia guida in 5 minuti sul tuo PC cliccando qui.

A presto,

Francesco!

 

Il Vero testimonial del tuo sito web

noiaPensi che il tuo visitatore abbia una faccia sorridente quando visita le pagine del tuo sito? Direi di no. Il visitatore ha una faccia simile a quella mostrata in diapositiva!

Un po’ triste, un po’ giù di morale perché ha visto decine di siti di B&B e ha un po’ di mal di testa per via di tutte quelle offerte, promozioni, tariffari, immagini e confronti che ha dovuto fare e vedere.

Noi lo dobbiamo coccolare, anche visivamente! Ecco perché oggi mi imbatto nel sito dint-a-torre.com dove vedo alcuni elementi positivi ma uno negativo che accomuna molti siti web di B&B.

I Maledetti BADGES. Ecco una foto di questa piaga sociale:

 

Non dirmi che non sai di cosa stiamo parlando! Sono tutti quei pulsantini che i gestori amano mettere sul proprio sito giusto per confondere un po’ l’utente che non sa più dove sbattere la testa, già sfiancato dal milione di pulsantini già incontrati nei precedenti siti visti.

Ora mi domando: Perché? Perché inserire “segnalato su bed-and-breakfast.it”? Perché inserire “associati a bedandbreakfast.eu”?

Ecco cosa ti dico: al visitatore glie ne importa meno che niente su quali siti sei inserito. Questi pulsantini distraggono il visitatore dalla lettura del tuo messaggio, lo distraggono dalla difficoltosa e competitiva vendita del sogno di soggiornare da te.

In più, cosa accadrebbe se un visitatore cliccasse su uno di questi pulsantini? Arriverebbe su un portale! Quale conseguenza? Vedrebbe altri siti! Quindi? Quindi potrebbe interessarsi a siti che prima non aveva preso in considerazione!!

Morale della storia: Se proprio vuoi far capire al tuo visitatore che la tua struttura è così importante, inserisci al posto di quei pulsantini un bottoncino “Leggi le nostre recensioni”.

Quello sarà il modo migliore per dare un tono alla tua presenza sul web e per invogliare l’acquisto di una camera. Il vero testimonial del tuo sito web, quello da mettere in vetrina, è il tuo ospite.